Modena ecco la nuova palestra Marconi

Una struttura di prestigio per la scuola e la città

08 dicembre 2013
Modena ecco la nuova palestra Marconi

Dopo un anno e mezzo di lavori e un investimento di quattro milioni e 400 mila euro il Comune di Modena consegna alla città “un impianto sportivo di prestigio che offre risposte al mondo della scuola, per lo svolgimento delle lezioni di educazione fisica, e all’attività dei club di diverse discipline nelle ore pomeridiane e serali” afferma l’assessore allo Sport e ai Lavori pubblici Antonino Marino sottolineando che “la nuova palestra è caratterizzata da una struttura portante antisismica poggiata su colonne in cemento armato ed è dotata di attrezzature assolutamente all’avanguardia dal punto di vista tecnologico, mentre la zona esterna rappresenta un vero e proprio villaggio dello sport”.
L’impianto sportivo ha una struttura coperta con una estensione di 2.970 metri quadrati dove è possibile praticare hockey su pista, pattinaggio artistico, pallavolo, basket, pallamano e calcetto.
Il campo di gioco, un parquet in legno sotto il quale è installato il riscaldamento, è servito da due tribune per il pubblico per un totale di 256 posti a sedere, due spogliatoi per atleti, due spogliatoi per arbitri, quattro depositi per attrezzature. In posizione soprelevata rispetto alle tribune è stato realizzato anche un soppalco aperto al pubblico (circa 80 persone), una postazione per telecronisti e un’area per riprese televisive.
Al piano terra è stato realizzato un corpo con fronte curvilineo e accesso pedonale da via Canaletto in cui è stato realizzato l’ingresso per il pubblico, una biglietteria/reception, due uffici, il corridoio di collegamento diretto con la scuola, due spogliatoi per gli studenti con docce e servizi igienici, un’infermeria, due spogliatoi per gli insegnanti della scuola e un deposito per le attrezzature
Al primo piano, a cui si accede da una scala interna di comunicazione con l’atrio di ingresso e un ascensore, i tecnici hanno realizzato uno spazio per la pratica del tennis tavolo, uno spogliatoio, un locale a disposizione e spazi tecnici
Ampio e accogliente anche lo spazio esterno scoperto multidisciplinare dove, con un fondo in resina su catrame, sono state realizzate quattro corsie di 60 metri per la corsa, campi da pallavolo, pallamano, basket, tennis e calcetto.
Il progetto e i lavori per la realizzazione della palestra Marconi sono stati diretti e coordinati da dirigenti e tecnici dell’assessorato ai Lavori pubblici del Comune di Modena. Le imprese esecutrici sono il Consorzio cooperative costruzioni, Iti Impresa generale spa e Cdc Cooperativa di costruzioni Modena.



Pagine: 1
© Copyright Knowcastle s.r.l. - Tutti i diritti riservati