MAIORA SOLUTIONS LANCIA EPONA: MERCATO IMMOBILIARE E BIG DATA

Maiora Solutions, start-up innovativa specializzata nello sviluppo di strumenti di intelligenza artificiale e analisi avanzata dei dati per aziende di diversi settori, ha progettato EPONA, il primo strumento di intelligenza artificiale gratuito che consente di monitorare in tempo reale l’offerta presente sul mercato immobiliare – sia vendite che affitti – delle tre principali città italiane: Milano, Roma e Napoli.

Fondata nel 2017 a Milano da Andrea Torassa ed Emilio Zunino, Maiora Solutions realizza progetti specifici, su misura e innovativi, per aiutare le aziende a valorizzare il proprio business e a ottenere servizi e prodotti adatti ad ogni esigenza.

EPONA si inserisce nell’alveo di questi progetti, grazie all’esperienza consolidata di professionisti nell’uso e nell’analisi avanzata dei dati e nello sviluppo di soluzioni automatizzate. Ogni giorno EPONA raccoglie in rete centinaia di nuovi annunci inseriti sui principali portali immobiliari, e li aggiunge al suo database, che conta già oltre 50.000 annunci, raccolti da fine maggio 2020 ad oggi.

Grazie ad una apposita dashboard che raccoglie tutti gli annunci e li rielabora è infatti possibile monitorare l’andamento del prezzo medio degli immobili tenendo conto di determinati parametri: tipologia di appartamento, quartiere e città nella sua interezza, mentre altri dettagli come metratura, piano o balconi possono essere forniti per analisi specifiche.

La raccolta dei dati si focalizza principalmente su appartamenti di quattro tipologie differenti: monolocali, bilocali, trilocali e quadrilocali. I dati raccolti vengono automaticamente organizzati in tabelle che alimentano un database che produce più dashboard dove vengono riassunti in indicatori chiave e grafici, che consentono una facile e intuitiva visualizzazione delle informazioni.

EPONA, che ogni giorno si popola di circa un migliaio di nuovi annunci tra vendita e affitto, è oggi in grado – grazie ad un tool di scraping ad hoc integrato con una struttura software dedicata – di selezionare e filtrare gli annunci ritenuti interessanti per le analisi di mercato e di clusterizzare per tipologia di appartamento e quartiere, determinando il periodo di validità di ogni annuncio.

In questo modo il tool di Maiora Solutions risponde ad una delle esigenze primarie di investitori e operatori del settore, ovvero quello di anticipare gli andamenti del mercato sulla base di questa grande quantità di dati reali, e di poter pianificare quindi gli investimenti in maniera razionale.

Inoltre, dai dati di EPONA, Maiora Solutions elabora ogni mese un report che fotografa le variazioni più importanti sul mercato, rispetto al mese precedente, analizzando l’andamento dei prezzi dalla fine del lockdown in avanti.

Andrea Torassa ed Emilio Zunino, fondatori di Maiora Solutions, hanno dichiarato: “Abbiamo lavorato a lungo alla creazione di algoritmi predittivi di machine learning che permettono ad EPONA di fornire previsioni accurate sull’andamento futuro dei prezzi e del volume di annunci, per affitti e vendite, nelle principali città italiane. Questo rappresenta per noi il valore aggiunto per aiutare i professionisti nel settore degli investimenti immobiliari a massimizzare il loro ritorno economico. Pensiamo infatti che lavorando con l’intelligenza artificiale si possano raggiungere obiettivi di business importanti, fino a poco tempo fa considerati impensabili”.

IL REPORT: IL MERCATO IMMOBILIARE MILANESE AD AGOSTO

Il report analizza gli andamenti del mercato immobiliare di Milano nel mese di agosto, quindi a un mese dalla fine del lockdown, sia per la vendita che per l’affitto, per quattro tipologie di appartamento: monolocale, bilocale, trilocale, quadrilocale.
Per quanto riguarda la vendita, i monolocali hanno registrato un aumento del 6,8% rispetto alla prima rilevazione post lockdown, mentre il prezzo dei bilocalidiminuito del 3,5% da inizio rilevazione. Per quanto riguarda i trilocali, il prezzo a mq ha registrato un andamento piuttosto stabile nel tempo, per poi diminuire da metà agosto, raggiungendo un decremento del 2,9% da inizio rilevazione. I quadrilocali hanno invece registrato un aumento dell’1,9% nel periodo considerato.

Per quanto riguarda gli affitti, il report registra come monolocali, bilocali e trilocali sono aumentati in modo lineare e costante durante il mese di agosto, registrando alla fine del periodo aumenti rispettivamente del 12%, 11% e 9%, mentre i quadrilocali da metà agosto hanno registrato un incremento del 21% rispetto all’inizio di agosto.

Dopo la fine del lockdown, in tutte e 4 le tipologie di appartamento, i prezzi mensili sono diminuiti costantemente fino alla fine del mese di luglio, dove hanno iniziato ad invertire la tendenza. Il prezzo mensile dei monolocali è tornato al livello di inizio rilevazione. Il prezzo mensile di affitto dei bilocali e dei trilocali non è invece tornato al livello di partenza: le diminuzioni dei prezzi si sono attestate al 4% per i bilocali e al 5% per i trilocali. Il prezzo mensile di affitto dei quadrilocali ha infine registrato un aumento rilevante in questo mese, arrivando ad un aumento del 10% rispetto all’inizio del periodo considerato.

Il report si occupa di analizzare inoltre la variazione del prezzo di vendita al metro quadro ad agosto, in 3 diverse tipologie di quartiere: “Centro storico”, “Entro la Circonvallazione” e “Oltre la Circonvallazione”. In generale, si rileva che nei quartieri più centrali della città si sono registrati aumenti di prezzo, mentre nei quartieri più periferici i prezzi sono diminuiti.