USA residenziale a novembre aumentano prezzi medi vendita

Il quinto mese consecutivo di diminuzione dell’offerta ha innescato diversi record nel mese di novembre, come riporta il National Housing Report elaborato e pubblicato da RE/MAX: si è registrato il dato più basso relativo ai giorni sul mercato pari a 49, la più bassa offerta di immobili sul mercato a 3.3 e la media più alta del prezzo di vendita a $257.000.

Nelle 54 aree metropolitane analizzate da RE/MAX nel report, le vendite immobiliari a novembre sono state in media minori dell’1,0% rispetto a novembre 2018, a seguito di significativi aumenti anno su anno tra settembre e ottobre. Finora, quattro mesi del 2019 hanno registrato aumenti delle vendite anno su anno e sette, tra cui novembre, hanno registrato un calo. Tre delle diminuzioni mensili, tuttavia, erano inferiori del 2% rispetto ai livelli di vendita del 2018.

Poiché l’offerta è diminuita del 13,3% da novembre 2018, nel mese di novembre sono stati necessari in media 49 giorni per vendere un immobile, rispetto ai 51 giorni dello scorso anno. I 3.3 mesi di offerta hanno rappresentato un forte calo rispetto a 4.4 mesi registrati nel 2018.

“Continuiamo a vedere condizioni economiche favorevoli e una solida domanda, ma gli acquirenti che entrano nel mercato hanno un’offerta immobiliare limitata”, ha dichiarato Adam Contos, CEO di RE/MAX. “Ciò ha contribuito ad accelerare il ritmo delle vendite e ad aumentarne i prezzi, due fattori che ovviamente favoriscono i venditori. Prevediamo che nel 2020 l’offerta sarà la principale accelerazione del mercato: se più immobili entreranno in mercato, le vendite dovrebbero trarne vantaggio; se ciò non accade, le vendite potrebbe-ro essere messe in discussione. Gli acquirenti sono là fuori; abbiamo solo bisogno di più immobili per soddisfare la domanda.”

Il prezzo medio di vendita di novembre di $257.000 ha registrato un aumento del 7,9% su base annua: è stato il terzo aumento anno su anno più alto finora nel 2019. Mentre i prezzi sono diminuiti da giugno a settembre, l’apprezzamento dei prezzi ha iniziato ad accelerare in ottobre e il prezzo di vendita medio di novembre ha superato quello di ottobre dello 0,7%. I prezzi di novembre hanno superato quelli ottobre per nove anni consecutivi.

TRANSAZIONI CONCLUSE

Nelle 54 aree metropolitane coinvolte nell’indagine condotta da RE/MAX a novembre 2019, il nu-mero medio degli immobili venduti è diminuito del 14% rispetto ad ottobre 2019 e diminuito dell’1% rispetto a novembre 2018. Le aree con le percentuali maggiori sono state Los Angeles, CA con +22,5%, Anchorage, AK con +14,5%, e Wichita, KS con +10,5%.

PREZZO MEDIANO DI VENDITA

A novembre 2019 il prezzo mediano di vendita degli immobili venduti nelle 54 aree analizzate è stato di $257.000, in aumento dello 0,7% rispetto ad ottobre 2019 e maggiore del 7,9% rispetto a novembre 2018.

Solo un’area ha visto una diminuzione del prezzo su base annua (Anchorage, AK a -2.2%).

Delle 54 città, cinque hanno visto un aumento a doppia cifra percentuale: Trenton, NJ a +15,9%, Birmingham, AL a +15,3%, e Boise, ID a +13,7%.

GIORNI SUL MERCATO

A novembre 2019 la media dei giorni sul mercato degli immobili venduti è stata di 49 come ad ottobre 2019, ma minore di due giorni rispetto alla media di novembre 2018.

I mercati con la più bassa media di giorni sono Omaha, NE con 23, Nashville, TN con 29, e Cincinnati, OH con 32. I mercati che hanno registrato la media più alta di giorni sono stati Des Moines, IA con 100, Augusta, ME con 85, e Miami, FL con 81.

I “giorni sul mercato” indicano il numero medio di giorni che intercorre dalla presa dell’incarico alla firma del contratto.

OFFERTA DI IMMOBILI IN VENDITA

Il numero degli immobili in vendita a novembre 2019 è diminuito del 10,9% rispetto ad ottobre 2019 e del 13,0% rispetto a novembre 2018. Basata sugli immobili venduti a novembre 2019, l’offerta mensile è rimasta a 3.3 da ottobre 2019 e diminuita dal 4.4 di novembre 2018. Un’offerta di immobili a 6.0 mesi rappresenta un mercato in equilibrio tra acquirenti e venditori.

A novembre 2019, delle 54 aree analizzate, solo due città hanno registrato un’offerta maggiore di 6, tipicamente considerato mercato al rialzo: Miami, FL a 7.9 e Indianapolis, IN a 6.3. I mercati con la più bassa offerta sono: San Francisco, CA a 1.4, Seattle, WA, Manchester, NH, e Denver, CO a 1.7.