G Rent compie un ulteriore passo verso la quotazione in Borsa

G Rent S.p.A. – proptech company attiva nel settore dell’hospitality di immobili di lusso – ha presentato a Borsa Italiana la comunicazione di pre-ammissione, funzionale all’ammissione alla quotazione delle azioni e dei Warrant sul mercato AIM Italia, gestito da Borsa Italiana e dedicato alle piccole e medie imprese. Il range di prezzo indicativo è stato fissato tra un minimo di 2,9 euro e un massimo di 3,1 euro per azione. Per il percorso di quotazione in Borsa – la cui conclusione è prevista entro il mese di maggio – G Rent ha scelto Ambromobiliare SpA come Advisor Finanziario; Banca Finnat in qualità di Nomad e Global Coordinator; BDO Italia quale Advisor contabile e Nctm come consulente legale.

“Compiamo un ulteriore passo nel percorso di quotazione in Borsa – commenta Emiliano Di Bartolo, fondatore, azionista e Amministratore Delegato di G Rent – che consoliderà il posizionamento di leadership della nostra società in un mercato dalle grandi potenzialità: il focus specifico sullo short rent degli immobili di lusso, ci rende, infatti, un unicum nell’ambito dei Property Manager. Copriamo una vasta gamma di servizi attraverso due linee di business: “Luxury Houses”, che si rivolge a clientela privata per la gestione in full outsourcing di immobili di altissimo pregio destinati allo short rent, e “Corporate Houses”, in fase di avvio, con una offerta per investitori e sviluppatori per la gestione in full outsourcing di pacchetti di unità immobiliari destinate allo short, medium e long rent per una clientela che si sposta per motivi di lavoro.”

I driver di crescita su cui punta G Rent sono: l’ampliamento e la diversificazione del portafoglio immobiliare in gestione; l’ampliamento della base utenti finali; l’espansione geografica attraverso l’acquisizione di immobili in nuove location esclusive in Italia e l’espansione a livello internazionale, anche tramite la creazione di partnership commerciali all’estero; l’ampliamento della struttura organizzativa; lo sviluppo della linea di business Corporate Houses anche attraverso l’acquisizione di immobili di fascia alta per entrare nel mercato dell’hospitality dedicata ai business travellers.

Gabetti Short Rent

Nata nel 2019, G Rent (che opera con il marchio Gabetti Short Rent) è una proptech company attiva nel settore dell’hospitality di immobili di lusso. La società opera attraverso due linee di business: Gabetti Short Rent – Luxury Houses che offre servizi dedicati a clientela privata per la gestione in full outsourcing di immobili di altissimo pregio destinati allo short rent e Gabetti Short Rent – Corporate Houses con una offerta per investitori e sviluppatori per la gestione in full outsourcing di pacchetti di unità immobiliari destinate allo short, medium e long rent per una clientela che si sposta per motivi di lavoro. Gabetti Short Rent rappresenta un unicum nell’ambito dei Property Manager, avendo come core business lo short rent degli immobili di lusso, con un valore medio di mercato che si attesa attorno ai 2,5 milioni di euro per unità e con un ticket medio di circa 7.000 euro/settimana.