Pronto lo Sky Tower del complesso “Abitare In Maggiolina”

E’ stato ufficialmente consegnato l’edificio “Sky Tower” del complesso residenziale “Abitare In Maggiolina”, 16 piani con una vista unica e privilegiata sul meraviglioso skyline milanese, corredata da ampie logge e immersa in uno scenografico parco verde di oltre 5.000 mq. Nella settimana corrente hanno altresì preso avvio i rogiti di compravendita delle unità immobiliari.

Il progetto del Gruppo AbitareIn sorge a Milano, nel quartiere della Maggiolina, e nasce dalla rigenerazione di un’area abbandonata – l’ex sede de “Il Giorno” – con un intervento iconico, unico nel suo genere, nel quale architettura e natura dialogano e si fondono. “Abitare In Maggiolina” è un progetto veramente straordinario, oserei dire unico – ha commentato Marco Grillo, A.D. di AbitareIn – che rappresenta a pieno tutti i valori di cui noi di AbitareIn ci facciamo portatori da sempre. È un progetto bello e iconico che ritengo possa diventare un punto di riferimento per Milano, contribuendo allo splendore della nostra Città. Un progetto che definisce un nuovo standard abitativo grazie al suo bellissimo parco, agli eleganti ingressi e ad un insieme di servizi comuni dislocati tra più edifici. Un progetto sostenibile e all’avanguardia totalmente votato al benessere e all’ambiente, che ha visto la restituzione alla citta di una superfice prima cementificata di 8.600 mq. Un progetto, come tutti quelli di AbitareIn, dedicato alle famiglie, con i suoi 125 appartamenti realizzati ciascuno totalmente su
misura, per andare incontro alle esigenze di ogni cliente.”

“Il progetto, già di per sé particolarmente complicato – ha aggiunto Luigi Gozzini, Presidente di AbitareIn – ha dovuto affrontare significative e imprevedibili problematiche in merito in particolare alla bonifica dei suoli che ci hanno fatto accumulare un importante ritardo, a cui si sono aggiunti, nella fase più critica per il cantiere, il periodo di lockdown e le nuove normative per la sicurezza dovute al COVID19. Siamo comunque molto contenti di essere qui oggi a prendere in consegna il primo edificio – SKY TOWER – mentre il secondo –
GARDENS – verrà consegnato con la fine di agosto. Nel frattempo, sono iniziati i rogiti di compravendita per i 125 appartamenti che andranno avanti fino a settembre. Voglio ringraziare – ha aggiunto Gozzini – “Banco BPM, che ha finanziato l’operazione e continua ad assistere i nostri clienti per i mutui e Reale Mutua Assicurazioni, che ha concesso gli affidamenti necessari al rilascio delle fideiussioni per i clienti e tutte le assicurazioni per la realizzazione dei lavori e la garanzia decennale postuma”.

“Siamo molto orgogliosi della sinergica collaborazione di tutti gli attori coinvolti nella realizzazione del progetto – ha sottolineato Marco Scalvini, Direttore Generale di AbitareIn – in primis il general contractor, l’impresa Percassi, che ha lavorato instancabilmente per il raggiungimento di questo risultato. Cooperazione che ha reso possibile, concluse le complesse attività di demolizione e risanamento dell’area, eseguire i lavori di costruzione in poco più di 24 mesi dall’avvio dei lavori compreso il periodo di lock down legato all’emergenza sanitaria in corso. La peculiarità dei nostri progetti, che consentono la completa personalizzazione delle unità immobiliari, dal layout alle finiture, è possibile solo grazie ad un massiccio utilizzo della tecnologia coniugato però ad una perfetta cooperazione e uniformità di vedute degli operatori.
Abitare In Maggiolina è uno sviluppo residenziale di rigenerazione urbana; dalla demolizione di un immobile abbandonato e degradato, che costituiva una “ferita” nel tessuto urbano, il progetto ha portato alla nascita di un complesso di 125 appartamenti, ciascuno dei quali realizzato su misura alle esigenze della nuova famiglia che vi andrà ad abitare. Completerà l’intervento la realizzazione di un terzo edificio, molto più piccolo e in cortina, di soli 3 piani nel punto più alto.

Un complesso immobiliare ad elevatissime prestazioni energetiche, con impianti all’avanguardia e materiali innovativi e ricercati per garantire i massimi livelli di comfort ed efficienza, grazie alla collaborazione di un’ampia selezione di partner di eccellenza molti dei quali presenti nella giornata della consegna ufficiale: come Francesco Percassi, Jacopo Palermo e Ares Frassinetti per l’Impresa Percassi, Antonello Miceli di Porcelanosa, che si è occupata della fornitura di pavimenti e rivestimenti di tutto il progetto e Marco
Cipriano di Sciuker Frames (in video conferenza), che ha realizzato le finestre e gli infissi ecosostenibili per tutte le unità immobiliari del complesso.
Ma il progetto ha raggiunto il suo obiettivo anche graziea tutti gli altri numerosi attori coinvolti tra cui tutti i preziosi partner di arredamento e design cd. “Sistema Casa”, tra cui Alessi, Flos, Milano Contract District, Ideal Lux, Res, Viva Porte, e gli importanti professionisti coinvolti nelle diverse fasi progettuali ed esecutive, quali lo studio DONTSTOP Architettura, Paghera, GA & Partners (nella persona dell’Arch.
Massimo Marzorati) oltre allo studio BAEC, B.Cube, e lo Studio PP8.

Maggiori info
Abitare In S.p.A. è una PMI Innovativa leader nel settore dello sviluppo immobiliare residenziale nella città di Milano, fondata da Luigi Gozzini e Marco Grillo. La Società realizza solo progetti residenziali di rigenerazione urbana, offrendo un prodotto aspirazionale e modellato sulle esigenze abitative delle famiglie di oggi. AbitareIn si distingue per un modello di business estremamente innovativo che prevede la realizzazione di un prodotto “casa” totalmente su misura che beneficia delle economie di scala tipiche di un modello industrializzato. Punto di forza del modello AbitareIn è la messa a punto di una strategia di marketing che consente che le unità immobiliari siano vendute prima dell’avvio dei lavori di costruzione. Da aprile 2016 la società è quotata sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana.